Un trentello per gradire e Treviso è spazzata via 83-53

Un trentello per gradire e Treviso è spazzata via 83-53

C’erano tanti motivi di grande interesse in questa partita: oltre a verificare l’impatto contro una delle prime della classe – in quella che ormai è tornata ad essere una “classica” della pallacanestro nazionale – soprattutto l’inserimento di Alex Legion, la ricaduta sugli altri esterni biancoblu e la tenuta difensiva della squadra di coach Boniciolli. Esame superato a pieni voti e il bell’esordio della guardia USA proveniente da Reggio Calabria sembra addirittura aver trasmesso grande convinzione e tranquillità a tutta la truppa, protagonista di una prestazione anche difensiva sopra le righe e che ha spento qualsiasi velleità trevigiana.

Che aria tirasse oggi al PalaDozza gli uomini di coach Pillastrini lo capiscono fin dai primi minuti ed è Nazareno Italiano a dare la prima scossa al match, con due triple “con occhiali” delle sue e otto punti di fila. Di là La Torre e Saccaggi tentano di arginare la valanga, ma Legion e Montano permettono di andare all’intervallo lungo con 9 rassicuranti lunghezze di vantaggio (40-31), ma quello che conforta di più è la sensazione di totale controllo della Effe sul match.

La partita, se mai qualcuno avesse avuto ancora dei dubbi, si decide definitivamente nel terzo periodo, con una Fortitudo che con un 15-2 di parziale scava un +23 (60-37), frutto di un bombardamento a cui tutti partecipano, in particolare ancora Legion e Montano, mentre in difesa Knox e Mancinelli diventano baluardi insormontabili, contro i quali vanno a scontrarsi le penetrazioni venete. Il resto è solo accademia, buona per vedere allargarsi ancora di più il divario e per assistere all’accendersi del duello tra Leo Candi e uno spento Matteo Fantinelli, due tra le più lucenti promesse del nostro basket.

Insomma, tocchiamo tutto il toccabile, ma sembra proprio che il campionato della Fortitudo sia iniziato oggi pomeriggio.

FORTITUDO: Candi 6, Legion 21 (3/5 da due, 5/8 da tre), Ruzzier 6 (9 assist), Mancinelli 6 (8 rimb.), Montano 20 (6/10 da due, 2/3 da tre), Knox 12, Gandini 2, Italiano 10 (2/2 da tre), Raucci

TREVISO: Perry 11, La Torre 5, Saccaggi 11, Rinaldi 2, Ancellotti 4, Fantinelli 4, Negri 2, Decosey 7, Moretti 7

Condividi

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>