Sgambata infrasettimanale: la Fortitudo batte Matera 94-50

Sgambata infrasettimanale: la Fortitudo batte Matera 94-50
Partiti da Matera in pullman e arrivati a Bologna, dopo 700 km. di viaggio, solo poche ore prima dell’inizio del match, ci si poteva legittimamente aspettare dai lucani che non opponessero una grande resistenza. Infatti, dopo cinque minuti di gioco il vantaggio dei biancoblu è già importante (16-3), con Flowers e Candi in spolvero, incuranti dei cambi di difesa tentati da coach Ponticiello. Sulla rubata a metà campo di Italiano su Lestini (22-6), l’allenatore di Matera ha già chiamato due time out, senza che si riesca ad arginare la marea che spinge la Effe a chiudere il primo quarto sul 27-8.
 
La partita finisce qui, se mai era cominciata. La Fortitudo continua a difendere forte e il vantaggio si dilata fino a dimensioni umilianti (77-27). Daniel non gioca i secondi venti minuti, Amoroso non mette piede in campo, meritato spazio anche per i cinni Campogrande e Rovatti. Insomma, nessuno fa troppa fatica e il tempo trascorre in fretta per poter ammirare qualche prodezza – tra tutte un bellissimo no look di Daniel in contropiede per Montano – qualche boiata, frutto della comprensibile deconcentrazione e tutti di corsa a casa, per vedere l’ultimo quarto d’ora di Roma-Real Madrid, magari chiedendosi come hanno fatto i ragazzi di coach Boniciolli a perdere all’andata lasciando in terra lucana due punti che potrebbero pesare sulla classifica finale.
 
Domenica, per entrambe le squadre, la musica sarà ben diversa. Matera si gioca gran parte delle residue speranze di salvezza contro Recanati. La Fortitudo sale a Treviso contro la capolista del girone (sconfitta stasera a Imola), per una sfida tra piazze che hanno conosciuto ben altri livelli in un passato non tanto lontano e che si ritrovano dopo traversie societarie infinite. Nel frattempo, in attesa delle partite del giovedì, la Effe raggiunge provvisoriamente Verona a 24 punti, lasciandosi alle spalle e due lunghezze Treviglio e Ravenna.
 
P.S.: Lestini? Lasciamo perdere e giriamo pagina in fretta, che è meglio.
 
FORTITUDO: Daniel 9, Candi 10 (2/3 da tre), Raucci 6 (6 rec. e 6 assist), Flowers 17 (4/6 da tre e 4 rec.), Italiano 12, Rovatti 2, Quaglia 1, Campogrande 10 (3/5 da tre), Montano 11, Sorrentino 2, Carraretto 14 (4/5 da tre), Amoroso NE All.: Boniciolli
 
MATERA: Lestini 5, Chase 6, Corral 12, Cantagalli 7, Hubalek 12, Mastrangelo 6, Bertocco 2, Zaharie All.: Ponticiello
 
ALTRI RISULTATI DELLA 22ma GIORNATA: Imola-Treviso 85-81; Mantova-Treviglio 83-73; Trieste-Chieti 82-68; Recanati-Ravenna 50-66; Legnano-Roseto, Verona-Brescia e Jesi-Ferrara si giocano il 18/2.
 
Condividi

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>