E’ già PozTime, battuta Montegranaro (74-63) in un PalaDozza entusiasta

E’ già PozTime, battuta Montegranaro (74-63) in un PalaDozza entusiasta

La Fortitudo allunga le mani sul secondo posto, ricacciando nel secondo tempo l’assalto di una solida Montegranaro, dopo che i marchigiani erano riusciti a rimettere in equilibrio la partita nel secondo quarto, nonostante il buon avvio biancoblu (9-1). Peccato non essere riusciti a ribaltare la differenza canestri, obiettivo sfiorato nell’ultimo quarto e che poteva essere raggiunto tranquillamente senza i troppi errori dalla lunetta (17/33 la percentuale finale).

Buona prova collettiva, con note di merito particolari per Cinciarini – che ha retto per lungo tempo l’attacco bolognese – per un Mancio coriaceo in difesa e per Nazareno Italiano, roccioso dietro e chirurgico al tiro (3/4 nelle triple), con segnali positivi anche da parte di Okereafor, più lucido e incisivo che nelle precedenti partite.

Ma è chiaro che tutti gli occhi oggi erano puntati sul Poz e sul suo esordio sulla panchina della Effe. Accolto con grande calore, non ha fatto mancare alcuni numeri dei suoi e di certo il suo arrivo ha portato una ventata di entusiasmo che in questo momento, oggettivamente, ci voleva. Per questo – e non solo per questo – non possiamo che augurargli le migliori cose in questa sua nuova avventura. Forze, Poz! Continua così!

Condividi

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>