Fortitudo – Ravenna 75-60

Dopo due quarti in sostanziale equilibrio, la difesa della Fortitudo impone la propria legge e permette un allungo che Ravenna non riesce più a ricucire. Nella seconda parte del match la Effe ritrova anche percentuali di tiro dalla distanza migliori e si rivede anche un più incisivo Montano, cui coach Boniciolli regala il maggior minutaggio in campo, forse proprio per fargli riprendere quella confidenza con il canestro fin qui ancora non ritrovata dopo l’infortunio. Assieme a lui, ottime prove di Sorrentino, Iannilli e Carraretto. Uomo partita Ed Daniel (20 punti, 11 rimbalzi e buonissime percentuali al tiro), protagonista dell’azione più bella del match – una tonante stoppata su Deloach – e di una brutta caduta alla fine del terzo quarto, che aveva fatto temere il peggio. Poi Daniel è rientrato, ma gli effetti della botta dovranno essere valutati nel corso della settimana, così come l’infortunio alla mano per Candi.

Con questa vittoria la Fortitudo aggancia un gruppo di squadre al 7° posto in classifica e domenica prossima è attesa a Treviglio in una partita dove dovrà dimostrare di essere guarita dal mal di trasferta.

CLASSIFICA GIRONE EST: Treviso, Brescia 16, Imola,Mantova 14, Verona, Roseto 12, Fortitudo, Legnano, Ravenna, Ferrara 10, Trieste 8, Recanati, Chieti, Treviglio, Jesi 6, Matera 4.

Condividi

1 commento

  1. Come al solito si inizia a giocare solo nel terzo quarto della partita, infatti fino alla fine del secondo quarto si arranca sempre in svantaggio finendo sul 31 pari…..ci si deve svegliare e giocare 40 minuti in caso contrario in trasferta si tenderà a subire sempre

    Rispondi

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>