E’ Brescia la sfidante della Fortitudo in finale

E’ Brescia la sfidante della Fortitudo in finale

Sotto 0-2 nella serie Brescia ribalta quello che sembrava un destino già segnato e in gara-5 espugna il PalaMangano di Scafati per 74-69. Con pieno merito, per aver condotto quasi tutta la partita e resistendo all’unico sussulto dei campani a fine terzo quarto, traditi dalla serata assolutamente negativa di Mayo (1 su 12 al tiro) e sorretti solo da Simmons e Baldassare. Troppo poco per contrastare una squadra in cui a turno in tanti hanno rivestito un ruolo da protagonista: dallo straordinario Cittadini dei primi venti minuti (anche due triple al suo attivo), ad un concreto Davide Bruttini, ai decisivi Mirza Alibegovic e David Moss dell’ultimo quarto. Proprio Moss è stato autore di una partita dai due volti: zero tiri tentati nei primi quindici minuti e poi vera e propria spina nel fianco di Scafati nella seconda parte dell’incontro (15 punti, 4 su 6 da due, 1 su 1 da tre, 7 rimbalzi). Se a questi si aggiungono la sapiente regia di Fernandez (8 assist), la solidità di Hollis, l’esperienza di Bushati e Passera, si capisce perchè Brescia abbia raggiunto questa finale e abbia tutte le carte in regola per aspirare anch’essa alla promozione in A1.

La Fortitudo e Brescia hanno di certo giocato la migliore pallacanestro di questi playoff, hanno saputo affrontare le difficoltà che si sono presentate sul loro cammino e hanno come nessuna altra squadra meritato di giocarsi nella serie finale il traguardo della massima serie.

Si comincia domenica a Brescia, alle ore 18. Incrociamo le dita e aspettiamoci tante partite giocate allo spasimo, perchè adesso veramente la linea di arrivo è a un passo e nessuno mollerà fino all’ultimo pallone. La Fortitudo sicuramente no e allora avanti anche con Brescia.

Che il sogno continui.

Condividi

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>