50 sfumature di … BiancoBlu

50 sfumature di … BiancoBlu

Il 23 ottobre 1966, la Fortitudo gioca la sua prima partita in serie A. Lo straordinario coraggio di un gruppo di personaggi indimenticabili – tutti legati tra loro dall’amore per la pallacanestro, da una limpidezza morale esemplare e dall’appartenenza alla casa madre S.G. Fortitudo – porta le maglie biancoblu ad approdare finalmente al palcoscenico più importante, quello del basket che conta. Pochi soldi e tanta passione, quella passione che ancora oggi viene vissuta da migliaia di fortitudini di tutte le generazioni, ma che senza quel coraggio messo in campo mezzo secolo fa non si sarebbe potuta sviluppare nel tempo fino ai giorni nostri.

Come Associazione “il Fortitudino” abbiamo deciso di caratterizzare le nostre iniziative del 2016 all’insegna di questo eccezionale anniversario. Ripercorreremo assieme il viaggio da quegli Anni ‘60 fino ad oggi, coinvolgendo i protagonisti di una storia sportiva straordinaria. Non certo per parlare solo del passato, ma attualizzando l’insegnamento dei nostri padri fondatori, che va sempre tenuto vivo e presente. Cogliendo tutte le “sfumature” di un percorso in cui abbiamo vissuto momenti belli e altri meno belli, ma sempre con la stessa passione in tutti questi 50 anni.

Nelle prossime settimane presenteremo i primi appuntamenti, che si susseguiranno poi per tutto l’anno e che culmineranno nella pubblicazione del libro che come Associazione “il Fortitudino” stiamo preparando, ricco di testimonianze ed immagini in gran parte inedite, dedicato ai protagonisti dell’esordio della Fortitudo in serie A e di quei primi anni che la resero già una realtà così importante per la pallacanestro bolognese e nazionale.

Condividi

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>